Miei cari lettori (si era una vita che volevo dirlo!), questa quarantena sta mettendo a dura prova anche la nostra pelle e i nostri capelli.. oltre che i nostri nervi, la nostra salute mentale, la nostra voglia di vivere, ecc… In questo post ci occupiamo di come cercare di sistemare la pelle, nel prossimo invece vi parlerò di capelli.

Cominciamo col dire che sono molti i fattori per cui ci ritroviamo con una pelle di m****:

  • mancanza di sole. Non tutti hanno un giardino o un terrazzo bene esposto, sicuramente chi riesce a stare più tempo all’esterno di casa riesce a mantenere una pelle migliore.
  • mancanza di aria. Rimanere sempre nello stesso luogo dove c’è sempre lo stesso tipo di aria tende a rendere la pelle più secca perchè non ha varietà climatica. Se vivete in una casa umida alla lunga diventa troppo umida, se troppo secca diventa troppo secca, se abitate in una casa vecchia con i muri “polverosi” avrete la sensazione di avere sempre la pelle sporca. Visitare luoghi diversi, anche se al chiuso, fa mantenere al nostro viso un PH più bilanciato.
  • mancanza di movimento. Anche se stiamo praticando attività fisica tutti i giorni non è comunque paragonabile al movimento che facevamo prima. Muovendosi meno il sistema circolatorio e linfatico sono rallentati.
  • alimentazione..diciamo non proprio perfetta. Insomma ragazzi stiamo sempre chiusi in casa, mangiare schifezze è la nostra unica consolazione!
  • stress. La clausura forzata ha impatti molto diversi su ciascuno di noi, anche questo, è assolutamente normale!

Ora che sappiamo le cause del perchè la nostra faccia è orrenda, come possiamo fare per arginare i danni?

  • bere TANTISSIMO. Per aiutare il sistema circolatorio e linfatico dobbiamo bere veramente tanto e mangiare molti alimenti che contengono acqua (frutta e verdura). Vi sembra già di bere tanto? Non basta bevete di più, perchè in questo momento il vostro corpo ne ha bisogno, soprattutto se il vostro ambiente domestico è prevalentemente secco.
  • detersione e purificazione. Non ho il cuore di dirvi di mangiare meno schifezze, quindi vi dico di detergere sempre il viso (mattina e sera anche se non vi truccate) e utilizzare maschere all’argilla per purificare la pelle e limitare i brufoletti. Ottime le maschere alla ghassoul di cui vi parlo qui.
  • tenere il più possibile le finestre aperte per cambiare l’aria in casa, sembra una banalità lo so ma è davvero importante. Se avete un giardino condominiale scendete a fare dei giretti durante la giornata in modo da esporvi al sole, e dal 4 maggio io vi consiglio di farvi anche delle belle passeggiate intorno a casa (sempre in sicurezza con la mascherina).
  • utilizzare una crema più idratante la sera. Probabilmente non ne avete mai avuto bisogno di un’idratazione più intensa e quindi vi sembra strano, ma la verità è che la pelle cambia e questo è un periodo decisamente eccezionale quindi ci sta. Ve la consiglio principalmente la notte per non appesantirvi durante la giornata, e poi perchè io personalmente di notte mi sveglio con la pelle secchissima!!

Uno dei prodotti salva quarantena per la pelle a mio avviso è l’olio di Argan, ultra nutriente e rigenerante lo sto usando sia sul viso dopo aver fatto le varie maschere o lo scrub, sia sul corpo quando la pelle è troppo secca. L’olio di Argan è però molto ricco, quindi se avete una pelle a tendenza grassa vi consiglio di orientarvi sull’olio di Cocco, che ha le medesime funzioni ma è più leggero. Trovate tutti gli olietti qui.

Luna

Leave a Reply